1999 – 2002

Sono gli anni sabatici della compagnia…

Dal 1999 al 2002 sospende l’attività di compagnia perché non riesce a coniugare le sue necessità artistiche con il sistema di sovvenzionamento dello Stato Italiano, rigidamente burocratico e lontano da una reale volontà di sostegno alla danza d’autore.
Perciò si dedica esclusivamente alla realizzazione di spettacoli su committenza, per altre compagnie e per studenti, e approfondisce le sue ricerche pedagogiche in ambito coreografico.