PEDAGOGIA

Dal 1982 svolge una intensa attività didattica in Italia e all’estero, conducendo laboratori coreografici e seminari tematici sul movimento, ma prediligendo ben presto quei contesti che le permettono di sviluppare un lavoro ciclico e approfondito.
Gli anni di fruttuose esperienze didattiche hanno stimolato il suo interesse per la ricerca pedagogica e l’hanno portata ad elaborare, sia per la composizione coreografica che per il lavoro sul corpo, un approccio metodologico personale e funzionale. In questo percorso è stato prezioso l’incontro con Antonella Talamonti (pedagoga della musica), con la quale dal 1997 ha condiviso parte delle sue ricerche pedagogiche attraverso frequenti confronti teorici e collaborazioni sul campo.

Ha collaborato con importanti Istituzioni quali l’Università La Sapienza di Roma, la Civica Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, CRUD – l’Università di Torino,l’Università Roma Tre, l’University of Bedforshire – performing art department, la Beijin Academy

Dal 1998 al 2014 collabora con l’Accademia Nazionale di Danza come Coreografa Ospite, realizzando diversi spettacoli per grandi organici, (vedi coreografa ospite) e come Maestro Ospite per il Biennio Specialistico di Coreografia (composizione coreografica e metodologia della composizione)e per il Triennio tecnico compositivo attivato per la prima volta in Italia, ad Avellino, grazie alla sua direzione artistica del Progetto Danza presso il Teatro Gesualdo che includeva, appunto,la nascita del triennio.  

 

Collaborazioni in  CAMPO PEDAGOGICO

Il suo TRAINING

Laboratori di COMPOSIZIONE COREOGRAFICA

Area MULTIMEDIA